Giovedì 18 agosto 2011

Kaarada

La mattina è dedicata alla puliziadelbuon vecchio Lotos, che dopo oltre due mesi

di navigazione meritava una toelettatura più approfondita. Molliamo quindi gli ormeggi

alla volta della vicina isola di KAARADA (Isola Nera), a poco meno di un’ora di navigazione da Bodrum. Ormeggiamo nella baia di Mud Bay a N dell’isola; la costa e gradevole e le rocce calcaree modellate dal mare creano delle architetture naturali molto suggestive; poco vicino sgorgano delle sorgenti termali di acqua a 32 gradi. La baia è frequentata da diversi caicchi di turisti che ballano sul ponte, con musica orientale a tutto volume. Vista la corrente decidiamo  di ormeggiare con cima a terra. Dopo il pranzo e qualche ora di meriggiare assorto decidiamo di cambiare baia, mettendoci all’ancora in un’insenatura meno frequentata. Il pomeriggio si conclude tranquillo tra le varie attività “da baia”, prevalentemente subacquee per il sottoscritto, meno impegnative per il resto dell’equipaggio.